noi-italia2015
istat

Trattamenti pensionistici

115/121

Versione stampabile

Tasso di pensionamento e importi medi più elevati nelle regioni del Centro-Nord      

UNO SGUARDO D'INSIEME

In Italia nel 2013 sono state erogate circa 23,3 milioni di pensioni per una spesa pari a 272.746 milioni di euro. L’importo medio delle prestazioni erogate è stato pari a 11.695 euro, 213 euro in più rispetto all’anno precedente. Nel 2012, ultimo dato disponibile per l’analisi a livello regionale, sono state erogate circa 23,6 milioni di pensioni per una spesa pari a 270.720 milioni di euro, corrispondente al 17,3 per cento del Pil. Le prestazioni pensionistiche per invalidità, vecchiaia e superstiti (Ivs) rappresentano il 78,3 per cento del numero delle pensioni e il 90,5 per cento della spesa, seguite da quelle assistenziali (18,2 per cento del numero e 7,9 per cento della spesa) e quelle indennitarie (3,5 per cento del numero e 1,6 per cento della spesa).


L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Confronti regionali


icona Importo medio pensionistico
[xls]

icona Indice di beneficio relativo per regione
[xls]

icona Pensioni e relativo importo annuo per tipo e regione
[xls]

icona Tasso di pensionamento per regione
[xls]


Serie storiche


icona Indicatori sui trattamenti pensionistici per regione
[xls
 - ods]


Definizioni utilizzate

Il trattamento pensionistico o pensione rappresenta la prestazione in denaro periodica e continuativa erogata individualmente da enti pubblici e privati in seguito a: raggiungimento di una determinata età; maturazione di anzianità di versamenti contributivi; mancanza o riduzione della capacità lavorativa per menomazione congenita e sopravvenuta; morte della persona protetta e particolare benemerenza verso il Paese. Il numero delle pensioni può non coincidere con quello dei pensionati in quanto ogni individuo può beneficiare di più prestazioni. Nel caso di pensioni indirette a favore di più contitolari, si considerano tante pensioni quanti sono i beneficiari della prestazione. L'indice di beneficio relativo, espresso dal rapporto percentuale tra l'importo medio della pensione e il Pil per abitante, mostra la quota del reddito medio per abitante che deriva da trasferimenti pensionistici. Il tasso di pensionamento è calcolato come rapporto percentuale tra numero delle pensioni e popolazione residente.


Fonti

Istat, Archivio statistico dei trattamenti pensionistici

Inps, Casellario dei trattamenti pensionistici

Pubblicazioni

Istat, Trattamenti pensionistici e beneficiari - Anno 2013, Comunicato stampa, 5 dicembre 2014

Istat, Trattamenti pensionistici e beneficiari: un’analisi territoriale – Anno 2012, Comunicato stampa, 26 settembre 2014

Istat, Trattamenti pensionistici e beneficiari: un’analisi di genere – Anno 2012, Comunicato stampa, 30 luglio 2014

Istat, I beneficiari delle prestazioni pensionistiche - Anno 2011, Produzione editoriale, 6 maggio 2014

Istat, Trattamenti pensionistici e beneficiari – Anno 2012, Comunicato stampa, 2 aprile 2014

Istat, I trattamenti pensionistici - Anno 2011, Produzione editoriale, 12 marzo 2014          

Istat, Annuario statistico italiano, 2014

Link utili

Istat/assistenza



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice